Libri / Sport e Giochi / LA GUERRA DELLE PROVETTE
LA GUERRA DELLE PROVETTE
Stefano Bedeschi

L’unico scudetto assegnato con uno spareggio. La Grande Inter di Moratti e del Mago Herrera. Il Bologna che «così si gioca solamente in Paradiso». L’accusa di doping e le provette sparite. La morte del Presidentissimo Dall’Ara. Una città pacifica come Bologna che insorge. La ricostruzione del campionato 1963-64 attraverso gli occhi dei protagonisti e dei tifosi felsinei. Un racconto che mette in secondo piano le vicende calcistiche per dare spazio alle reazioni, alle emozioni, alla rabbia, alla gioia e al dolore di chi è stato coinvolto in questa avvincente storia che sembra uscita dalla penna di Agatha Cristie, anziché da un campo di calcio. Un libro appassionante e coinvolgente da leggere tutto in un fiato.

€ 10,50
Sconto 5% (€ 0,53)
Totale € 9,98

Consegna in 48h lavorative
Disponibilità immediata


Dettagli

Libro: Bianco & Nero
Formato: 14,8 x 21 (A5)
Copertina: Morbida
Pagine: 222
Categoria: Sport e Giochi
Editor: Photocity Edizioni
Lingua: Italiana
ISBN: 978-88-6682-759-7

Biografia

STEFANO BEDESCHI
STEFANO BEDESCHI è nato a Reggio Emilia nel 1962. Accurato cantastorie, è capace di miscelare tutti gli ingredienti che fanno del calcio il gioco più bello del mondo. Da sempre appassionato di calcio e tifosissimo della Juventus, comincia ben presto a collezionare immagini e notizie riguardanti la squadra bianconera. Nel 2004 si iscrive in un forum juventino e da quel momento, con il nickname di Bidescu, comincia una stretta collaborazione con molti siti riguardanti il mondo bianconero (fra i quali “J1897”, “Vecchiasignora” e “Tuttojuve”) e con il settimanale “Nerosubianco”, prima in versione cartacea quindi nella versione on-line. Partecipa alla redazione del libro “I nostri campioni” a cura dell’ANAJ, con un pezzo dedicato ad Antonello Cuccureddu, insieme a prestigiose firme del giornalismo italiano. Fa parte del gruppo di scrittori di letteratura sportiva “Sport in punta di penna”, con il quale partecipa alla redazione di “Gol mondiali”. Un libro che ripercorre, attraverso diciannove racconti, la storia della Coppa del Mondo da Uruguay 1930 a Brasile 2014. stefanobedeschi62@gmail.com ilpalloneracconta.blogspot.it www.facebook.com/ILPALLONERACCONTA twitter.com/ilpalloneraccon www.scrittoridisport.it

Stralci

1 Stralci

BULGARELLI

Non è un’immagine, perché in quel momento avevo gli occhi chiusi. Quel che mi resta del 7 giugno 1964, del mio 7 giugno, è una sensazione paradossale, un brivido freddo: l’arbitro Lo Bello ha appena fischiato la fine ed è il migliore dei finali possibili. Il Bologna è campione di Italia: abbiamo vinto, una presa di coscienza tutt’altro che istantanea, al termine di una stagione irripetibile, esaltante e terribile al tempo stesso. Siamo sopravvissuti alle accuse infamanti di doping, abbiamo lottato sul campo, ma anche nei tribunali, sui giornali, nelle piazze.

(Rif. Pagina 162)

Recensioni

Al momento non sono presenti recensioni